Scatto Tortu: domenica a Stoccolma nei 60

24 Gennaio 2023

Dopo tre anni il campione olimpico della 4x100 torna a gareggiare indoor: “Una prima uscita per spezzare il ritmo degli allenamenti. Dopo la gara valuteremo se farne altre al coperto”

 

Un blitz sui 60 metri indoor, una specialità che non corre da tre anni: l’ultima volta agli Assoluti 2020 vincendo il titolo italiano con 6.60. Il campione olimpico della 4x100 Filippo Tortu ha annunciato stamattina la data del proprio debutto stagionale: domenica pomeriggio l’azzurro delle Fiamme Gialle sarà in gara a Stoccolma, in Svezia, al Folksam GP, per la prima uscita agonistica dell’anno che culminerà nei Mondiali di Budapest in agosto. “Abbiamo deciso di spezzare il ritmo degli allenamenti con una prima gara - le parole di Tortu, appena rientrato da diciotto giorni di raduno a Tenerife - Non abbiamo lavorato specificamente sulla distanza corta, ma credo sia importante, dopo molti mesi, testare le sensazioni in gara e fare un piccolo bilancio di come sta andando la preparazione. Dopo la gara valuteremo se fare altre indoor o concentrarci subito sulla stagione outdoor”.

Bronzo agli Europei di Monaco di Baviera nei 200 metri, fuori dalla finale mondiale per soli tre millesimi a Eugene nonostante il primato personale di 20.10, lo sprinter brianzolo è pronto a ripartire per la nuova stagione, nella quale vuole ben figurare ai Mondiali in Ungheria e cercare di rilanciare la staffetta, rimasta a secco l’anno passato e alla ricerca del pass per la rassegna iridata. Nei 60 indoor, mai troppo frequentati da Tortu, il primato personale risale al gennaio 2019 (6.58 ad Ancona) ma si è espresso anche in 6.59 a Berlino e, come ricordato, l’anno dopo in 6.60 nel capoluogo marchigiano. A Stoccolma potrebbe correre per due volte, in batteria e finale, sfidando un parterre di avversari interamente europeo, tra cui lo svedese Henrik Larsson accreditato di 6.60, ma anche il finlandese Samuli Samuelsson (6.64) e il serbo Aleksa Kijanovic (6.66).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate