Tokyo 2020. Infortunio per Sottile

30 Luglio 2021

Il piemontese, impegnato nella notte italiana nelle qualificazioni del salto in alto, dopo aver superato quota 2,17 metri, è vittima di un risentimento muscolare a 2,21 metri che lo costringe allo stop.

 
E' tanta la delusione del valsesiano, primo azzurro in assoluto a scendere in pista alle Olimpiadi di Tokyo 2020 questa notte alle 2.15 ora italiana. Stefano Sottile è sceso in pedana per cercare la qualificazione alla finale olimpica nel salto in alto. Dopo aver superato 2,17 metri al primo tentativo, ritorna in pedana per affrontare i 2,21 metri ma qualcosa non va per il verso giusto. Dopo i primi due tentativi falliti ecco insorgere un problema muscolare alla gamba di stacco a causa del quale rinuncia al terzo tentativo. L'amarezza è tanta per il piemontese, che nemmeno le parole di Gianmarco Tamberi, in pedana con lui e qualificato per la finale di domenica, riescono a mitigare.
Per Stefano Sottile, classe 1998, portacolori delle Fiamme Azzurre, resta comunque il traguardo di un'Olimpiade raggiunta e la consapevolezza che, voltata pagina, si può tornare a volare. Tamberi docet.

START LIST E RISULTATI - FOTO - ISCRITTI - ORARIO E AZZURRI IN GARA - LA SQUADRA ITALIANA - TV E STREAMING - STATISTICS HANDBOOK - TUTTE LE NOTIZIE - LE PAGINE WORLD ATHLETICS - IL SITO DI TOKYO 2020

TEAM GUIDE CON SCHEDE DEGLI AZZURRI (PDF)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate