Sancin Stratosferico

19 Maggio 2017

Record Italiano dei 100 Cadetti


 

(In copertina Enrico Sancin)

 

Di Franco De Mori

Enrico Sancin continua a stupire vincendo a Spilimbergo i 100 dei Campionati Regionali Studenteschi delle Superiori con una prestazione sensazionale : 10"79  nuovo record italiano Cadetti. Per la verità l'anglo italiano Antonio Infantino aveva corso a Birmingham nel 2006 in 10"70 ma aveva la cittadinanza inglese ed il record non gli era stato riconosciuto.
Sancin nel giro di pochi mesi ha demolito tutti i record regionali Under 16 della velocità : 60 indoor in 7"11, 80 in 9"06, 150 in 16"76 e 300 in 35"44. Tesserato per la Triveneto Trieste dove è seguito da Alessandro Coppola, frequenta il secondo anno del Liceo Sportivo all'Oberdan di Trieste. Questo 10"79 ottenuto con un vento nella norma di + 1.8 lo proietta in una dimensione che probabilmente non è stata ancora del tutto esplorata. Purtroppo quest'anno non andranno in scena i Campionati Nazionali Studenteschi che sarebbero stati per lui una eccezionale ribalta: il MIUR ha preso questa discutibilissima decisione che la FIDAL ha tentato in tutti i modi di contrastare senza ottenere purtroppo nessun risultato. Sembra che lo Sport nella Scuola, a differenza di tutti i più evoluti Paesi occidentali, occupi da noi una posizione marginale.
Altra gran prestazione a Spilimbergo quella dell'ostacolista di Codroipo Costanza Donato che scende ancora sui 100 Hs fino a 14"22 dopo aver corso in batteria in 14"34, che già era PB.
Come negli ultimi tempi succede frequentemente, per nostra fortuna, sono i 1000 a darci interessanti riscontri. Nei maschi vittoria di Giazzon in 2'41"19 in volata su Molmenti 2'41"46 con Vicig e Silli rispettivamente terzo e quarto in 2'43"24 e 2'43"71.

Tra le femmine si impone Valentina Tomasi in 3'02"53 sulla cadetta Elena Francescatto che migliora ad ogni gara ed in questa occasione batte in 3'03"58 le più esperte Avoledo e Bruno.

Da citare Stefano Bavila sui 110 Hs (da 84) che con 14"53 batte ancora Brunetti (14"98), Andrea Coslovich con 1,97 di alto (PB), Enrico Saccomano che nel peso manca di un cm. i 15 m. ed il cadetto Francesco Bertok vincitore dei 400 in 52"12.
Tra le rappresentanti del gentil sesso Aurora Berton, dopo un infortunio nella stagione indoor, si sta riportando su buoni livelli vincendo i 100 in 12"27 davanti alla Aniaku (12"56). Bella lotta nel lungo dove la spunta la Vignando (5,17) su Tripodi e Sverzut (entrambe 5,09).
La classifica finale vede la vittoria del Malignani Udine di un solo punto sull'Oberdan Trieste nei maschi e del Majorana Pordenone sempre sull'Oberdan nelle femmine. Vittorie platoniche dal momento che tutto finisce qui.. 
 
Guarda i 100m di Enrico Sancin ed il nuovo Record Italiano Cadetti:
 

 
Guarda tutti i Risultati da Spilimbergo:


Alessandro Giazzon, Paolo Molmenti e Valentina Tomasi (foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 SANCIN ENRICO