Reggio Emilia pronta per la maratona tricolore

02 Dicembre 2021

Presentata la gara di domenica 12 dicembre che assegnerà i titoli italiani assoluti e master

 

Si alza il sipario sulla 25esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore, che domenica 12 dicembre sarà valida come Campionato italiano assoluto e master. Sono già oltre duemila le presenze attese all’evento ma il dato non è ancora definitivo, visto che le iscrizioni si chiuderanno il 5 dicembre, a una settimana dalla gara. Tra i top runner, senza escludere altri inserimenti “last minute”, gli organizzatori della Tricolore Sport Marathon annunciano al femminile la partecipazione di Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), azzurra alle Olimpiadi di Rio e argento a squadre agli Europei di Berlino nel 2018, oltre a Silvia Luna (Grottini Team Recanati), Barbara Cimmarusti (Grottini Team Recanati), Francesca Rimonda (Vigonechecorre) e Sonia Lopes (Boscaini Runners), ma anche la ruandese Clementine Mukandanga (Atl. Virtus Lucca) e la burundiana Cavaline Nahimana (Atl. Libertas Unicusano Livorno).

Al maschile potrebbero giocarsi il titolo Alessandro Giacobazzi (Aeronautica), il debuttante sulla distanza Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana), Salvatore Gambino (Dk Runners Milano), Antonino Lollo (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate Milanese), Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) e l’ultramaratoneta Marco Menegardi (Atl. Paratico). Attesi al via nella pattuglia straniera il ruandese Jean Baptiste Simukeka (Gs Orecchiella Garfagnana), i keniani Hosea Kimeli Kisorio (Atl.

Virtus Lucca), Edwin Kibet Kiptoo e Rodgers Maiyo, entrambi della Podistica Torino, il russo autorizzato Mikhail Kulkov e il marocchino Alaa Hrioud, con l’albanese David Nikolli (Caivano Runners) nel ruolo di pacer.

La manifestazione è stata presentata oggi, nella Sala del Tricolore del Comune di Reggio Emilia, con gli interventi di Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, Giammaria Manghi, capo segreteria politica della presidenza della Regione, Raffaella Curioni, assessore comunale a sport ed educazione, Giorgio Catellani, presidente della sezione reggiana del Consorzio Parmigiano Reggiano (main sponsor della maratona), Paolo Manelli, presidente della Tricolore Sport Marathon, senza dimenticare i saluti di FIDAL (Alberto Montanari, consigliere del Comitato regionale Emilia-Romagna), Coop Alleanza 3.0 cui è legata la non competitiva “Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0” (Gianluca Grassi), Emil Banca (Marco Piccinini) e Impresa & Sport (Giorgio Cimurri).

Partenza della gara alle ore 9.00 da viale Allegri mentre ad accogliere il centro maratona e tante altre iniziative sarà stavolta Agorà Iren, imponente tensostruttura temporanea in piazza della Vittoria. Tra le iniziative collaterali “Donne di corsa”, progetto iniziato simbolicamente lo scorso 8 marzo, Festa della Donna, e realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna con il quale le donne che hanno aderito si sono preparate per correre una maratona, “Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0”, corsa non competitiva di 4,2 km in pieno centro storico, a scopo benefico, che si svolgerà mercoledì 8 dicembre (ore 10.00) e nella stessa giornata si concluderà la “Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore corre per il MIRE”, corsa non competitiva a distanza e a tappe con ricavato a sostegno del MIRE (Maternità Infanzia Reggio Emilia) per il nuovo padiglione che troverà posto nell’area dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: