Il ''Mennea Day''2017 dei 200m sulla pista di Ariano Irpino

13 Settembre 2017

Nei 200m Assoluti maschili successo dello sprinter Marco Emilio Gai

di Campania

 

Ariano Irpino-Il 12 settembre per l’atletica italiana non potrà mai essere un giorno come tanti. Nel 1979 alle Universiadi di Città del Messico, Pietro Mennea diventava l’uomo più veloce del pianeta sui 200m. Quel 19"72 è stato il crono assoluto del mezzo giro di pista per ben 17 anni ed anche il preludio al trionfo Olimpico della Freccia del Sud a Mosca 1980. Ancora oggi è il primato europeo. In tutta Italia l’anniversario di quell’indimenticabile impresa si è ricordato  ancora una volta con una serie di manifestazioni che hanno animato le piste nel segno del campione azzurro prematuramente scomparso il 21 marzo del 2013. Anche la Fidal Campania ha organizzato il pomeriggio del 12 settembre sulla pista Arena Mennea di Ariano Irpino il "Mennea Day".  Nella gara clou dei 200m Assoluti si è registrato il successo di Marco Emilio Gai(Ass.Atl. Lib.Orvieto) che è piombato sulla linea del traguardo bloccando il cronometro su 21"89(+0,1). Al secondo posto è giunto il partenopeo Alessandro La Marca(Enterprise Sport & Service) che con il crono di 23"09  ha prevalso sul sannita Antonio Izzo(Lib. Am.Atl. Leggera BN) con 23"33.

Al primo posto sui 200m Cadetti si è classificato Marco D'Amico(Atl.Leggera Portici)che con il crono di 24"43 ha prevalso rispettivamente sul compagno di team Alexander Carotenuto(24"66) ed il sannita  Antonio Verenuso(Lib. Am.Atl. Leggera BN)con 25"60. Nei 200m Cadette ha primeggiato Giulia Nevano(Atl. Leggera Portici)con 27"85 precedendo la compagna di club Ilaria Ilardo con il crono di 30"60. Nei 200m Ragazzi al primo posto si è classificato Davide Amore(Lib. Am.Atl. Leggera) con 26"93 e nei 200m Ragazze la sua compagna di team  Martina De Ieso con 30"56.

Il  primo posto nei 200m  Esordienti Maschili  è giunto Jacopo De Lucia(Power Casagiove) con  34"09. Nella gara di contorno dei 3000m Assoluti si è registrato il successo dell'irpino Davide Cucciniello(Montemiletto) che conclude la prova con il tempo di 9'23"19 precedendo sul podio Michele Forgione(Lions Valle Ufita) con 9'45"13 ed Andrea Pagano(Isaura) che ha  impiegato 9'47"11. Nella gara degli 80m ha ottenuto la vittoria Antonio Verruso(Lib. Am.Atl. Legera BN) con il crono di 9"40 e tra le Cadette Giulia Nevano(Atl. Leggera Portici) con 11"03. Nel Lungo Cadetti  Breno De Luca/(Atl.Leggera Portici)ha primeggiato con un balzo che atterra a 5,55. Nel Giavellotto Cadetti Simone Cuciniello(Atl. Centro Salus)ottiene la vittoria con un lancio di 57,10 e nel Giavellotto Cadette la sua compagna di team Alessandra Gragnaniello con la misura di 38,26.

Enzo Miceli


Davide Cucciniello-3000m


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate