Leonardo Puca vola in semifinale agli Europei U.20

19 Luglio 2019

L'atleta aquilano secondo in batteria dei 400 ostacoli con 52"15, primato personale. Sabato 20 luglio la semifinale alle 17.15


 

Esordio migliore non poteva esserci per Leonardo Puca ai campionati europei under 20, in corso a Boras in Svezia. Nelle batterie di qualificazione dei 400 ostacoli il diciannovenne atleta aquilano allenato da Corrado Fischione e Aldo Maggi, si è brillantemente qualificato per le semifinali, in programma sabato 20 luglio alle ore 17.15. Nella sua batteria Puca si è classificato secondo con il tempo di 52”15, che è anche primato personale migliorato di 12 centesimi, dietro lo svedese Carl Bengtstrom, 52”14. Passavano il turno i primi tre piazzati delle quattro batterie, più i migliori quattro tempi di ripescaggio. Puca è stato l’unico dei tre italiani a superare il turno. Non ce l’hanno fatta Michele Bertoldo, 53”19, il secondo degli esclusi, e Alberto Montanari con 54”10. L’impressione destata in gara, è che l’ostacolista dell’Atletica L’Aquila non abbia espresso tutto il suo potenziale, nonostante abbia stabilito il quarto tempo di qualificazione. Note confortanti, alla luce di una gara affrontata con prudenza all’inizio, tenendo comunque i 14 passi fino al quinto ostacolo, per poi passare a 15 al sesto, e affrontare il decimo in 16 passi. Variazioni ritmiche adottate comunque senza mai scomporsi nell’efficienza dell’azione di corsa tra le barriere, permettendogli di finire in rimonta. Il migliore tempo delle qualificazioni è stato conseguito dallo svedese Johan Cleason, 52”08, ma il più accreditato per la vittoria finale, anche per la padronanza tecnica mostrata, sembra l’inglese Alastair Chalmers, secondo in batteria con 52”69, che vanta un personale stagionale di 50”08.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate